Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Colors: Purple Color

Si rinnova l’appuntamento con la “Giornata del mare” a La Spezia. La Capitaneria di Porto, la Guardia Costiera della Spezia, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria e la Lega Navale Italiana – Sezione de La Spezia hanno deciso di coordinare in maniera sinergica le proprie attività, firmando un accordo di programma per promuovere al meglio tutte le iniziative volte a diffondere la conoscenza del mare.

La giornata sarà il culmine di un percorso. La prima fase darà vita ad attività strutturate di tipo didattico-educativo nelle scuole, per consentire agli studenti di migliorare la propria consapevolezza ambientale. Nel contempo, gli enti coinvolti si propongono di realizzare forme di collaborazione e coordinamento delle diverse iniziative da inserire nell’ambito della terza giornata del mare e della cultura marina, in programma (eccezionalmente) il 7 aprile 2020.

Si è conclusa domenica 19 gennaio la terza sessione di verifica ed equiparazione titoli di Istruttore di Vela per le regioni Campania e Basilicata.

Nel saluto di commiato il Presidente Nazionale, avendo seguito con attenzione i lavori anche  delle precedenti sessioni , ha potuto constatare l’appassionata partecipazione dei soci istruttori delle Sezioni di tutta la Campania e Basilicata.

Una presenza davvero  numerosa (poco oltre il massimo previsto dalla procedura) è stata registrata non solo a Pozzuoli , ma anche nelle due precedenti sessioni, ovvero presso la Sezione di  Salerno il 2 novembre 2019  riservata ai candidati di Basilicata e sud Campania,  ed a Napoli il 12 gennaio per i candidati delle Sezioni della Provincia ed isole.

L’amm. Gemignani fin dalla prima sessione ha espresso il proprio compiacimento per i risultati  che questa iniziativa del Centro Culturale Cultura Scienza e Formazione ha espresso in termini di quantità dei partecipanti ma soprattutto per la qualità del progetto di formazione che veniva proposto.

Ad oggi, in Campania e Basilicata, a conclusione del terzo incontro, si registra un totale di circa 100 frequentatori.

Questo dato può ritenersi ancora provvisorio perché è stata anticipata la notizia della preparazione di una quarta sessione richiesta da molte Sezioni e Delegazioni Campane cui sono pervenute molte richieste  dagli istruttori che non hanno potuto partecipare agli incontri precedenti.

Per questa attività, le Sezioni della Campania e Basilicata in futuro potranno contare sulla presenza di oltre 130 istruttori pronti a seguire la  formazione loro proposta.

Questo ultimo argomento  è stato presentato con impagabile conoscenza del mondo della formazione tecnica velica dal Formatore Nazionale LNI Marco Tommasi, mentre gli aspetti normativi di riferimento , l’inquadramento del percorso di formazione e l’ assegnazione dei titoli nell’ambito della nuova legge del diporto, sono stati illustrati  dal Presidente del Centro Prof. Roberto Puja a Salerno , da Paolo Martano a Napoli e da Umberto Verna a Pozzuoli.

Durante l’incontro di Pozzuoli l’atleta Maria Felicia Carraturo, campionessa mondiale femminile di immersione in apnea, socia della Sezione di Pozzuoli ed anch’essa appassionata velista, ha tenuto un breve intervento soffermandosi sulle tecniche di allenamento mentale che le hanno permesso di raggiungere i suoi lusinghieri risultati.

La sessione si è conclusa, come le precedenti , con la compilazione  di tre questionari, dai quali il Centro potrà trarre per il futuro, suggerite dai frequentatori, alcune migliorie per  questa offerta formativa.

Il Delegato regionale , gen. Antonio Gagliardo, ha espresso parole di  ringraziamento verso tutti i Presidenti delle due regioni di sua competenza  che hanno collaborato alla partecipazione degli allievi  ed in particolare verso quelle che hanno ospitato questi eventi. .

I Presidenti  hanno dimostrato estrema fiducia rivolta a questa nuova rotta che volge verso il  riconoscimento e qualificazione dei nostri istruttori in ambito Nazionale.

Il tavolo tecnico – tenutosi tra il Lgt. Cosimo Di Napoli della Capitaneria di Porto di Taranto, Alessandro Mariggiò (Direttore delle Riserve Naturali Orientate del Litorale Tarantino Orientale) e Jonathan Tieni, (Presidente della Lega Navale di Torre Colimena) – sulle prospettive future per il territorio come la pianificazione di una pulizia straordinaria delle spiagge, che dopo le scorse mareggiate sono piene di rifiuti, ha dato vita alla così detta “Operazione Spiagge Pulite”.

L’evento, organizzato per il 25 gennaio alle ore 9:30 presso la sede della Lega Navale Italiana a Torre Colimena ed aperto a tutti, ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Manduria ed Avetrana, delle relative Associazioni Pro Loco e del Circolo Legambiente di Manduria.

Enti Pubblici e Associazioni territoriali parteciperanno all’operazione, dando un fattivo aiuto alla conservazione del nostro patrimonio naturale e, al contempo, sensibilizzando la cittadinanza sull’importante ruolo della biodiversità.

La Lega Navale Italiana sezione Rieti-Lago del Turano si prepara ad offrire alla città di Rieti una serata di grande musica e solidarietà, a supporto del progetto “Una vela senza esclusioni”, mirato all’acquisto di una barca a vela per persone con disabilità.

Stasera (venerdì 10 gennaio) alle ore 18 al Palladio di Rieti (via Fratelli Sebastiani, 19) si terrà infatti l’evento omaggio ad Astor Piazzolla con “Euphoria Quintet” e la straordinaria partecipazione della scuola “La Musica Secondo Cecilia”.  Sarà una serata di beneficenza, con il ricavato devoluto all’acquisto della barca a vela per il progetto “Una vela senza esclusioni”.

L'Euphoria Quintet nasce nel 2018 e vede insieme Salvatore Cella (fisarmonica), Alex Cicconi (chitarra elettrica), Cecilia Cocchia (pianoforte), Amleto Matteucci (contrabbasso) e Andrea Petricca (violino). Tutti i componenti studiano al Conservatorio di Musica “Alfredo Casella” dell'Aquila e hanno al loro attivo una nutrita attività concertistica e numerose esperienze musicali nell'ambito classico, contemporaneo, orchestrale e cameristico in Italia e all'estero.

L’Associazione culturale La Musica Secondo Cecilia è da sempre attiva, a Rieti, nella diffusione della cultura musicale e punto di riferimento per i giovani e gli adulti che vogliono avvicinarsi al linguaggio artistico–musicale. Propone una offerta formativa completa: dalla propedeutica musicale ai vari corsi strumentali e corali.

Cambio di sede per la Lega Navale Italiana di Varese. Domenica 26 gennaio, alle ore 15:45, si terrà infatti l’ammainabandiera all’ex caserma austriaca di Via San Michele 7, che ospita il sodalizio dal 2008.

Michele Ferraioli (Presidente della sezione di Varese della Lega Navale Italiana), ha dichiarato: “Abbiamo favorito la socializzazione attraverso regate, raduni, gemellaggi con altri circoli ed anche incontri e seminari culturali, legati spesso al territorio del quale ci siamo sentiti parte integrante. Finito oramai questo legame con Laveno, desideriamo celebrare questi anni con una cerimonia ufficiale di chiusura alla presenza delle autorità e degli altri circoli del Verbano».

Nel corso della cerimonia, ha precisato il Presidente Ferraioli, verranno anche date indicazioni sulla prossima destinazione per la sede della sezione.

Navigando alla scoperta dell’acqua sui pianeti facendosi guidare dalle stelle e dalle comete. Questo il tema (ed il titolo) del convegno in programma sabato 11 gennaio, alle ore 10:30, presso i locali della sezione della Lega Navale Italiana di Crotone. Tra i relatori ci sarà Sandra Savaglio, astronoma e astrofisica specializzata nello studio delle origini dell’universo e docente di astrofisica all’Università della Calabria.

Il convegno è frutto della collaborazione tra l’Unical, la Presidenza Nazionale della Lega Navale Italiana e le sezioni di Davoli e di Crotone. L’obiettivo è la promozione e la diffusione – attraverso lezioni, convegni e seminari – della cultura dell’acqua e dell’ecosistema ambientale.

All’evento partecipano l’Ammiraglio Paolo Bembo (direttore della rivista Lega Navale Italiana), Valerio Berti (delegato regionale della Lega Navale Italiana della Calabria) e Giovanni Pugliese (Presidente della sezione di Crotone della Lega Navale Italiana).