Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Martedì scorso si sono tenute presso la sede di via Alliata a Palermo le elezioni per il rinnovo del Consiglio direttivo e di tutte le cariche istituzionali: collegio dei revisori e collegio dei probiviri. Il nuovo direttivo che guiderà la Sezione per i prossimi tre anni, sarà presieduto per la terza volta da Beppe Tisci. Il risultato delle urne è stato accompagnato da una calorosa acclamazione unanime di tutti i votanti, che hanno così voluto sottolineare l'apprezzamento per il lavoro svolto da Tisci all'interno della Sezione LNI Palermo Centro nel ruolo di vice-presidente del direttivo uscente presieduto da Vincenzo Autolitano e negli altri due mandati da presidente avuti nei direttivi precedenti.

Carmelo Forastieri, già componente del direttivo uscente, affiancherà Tisci con la carica di vicepresidente. Sono stati nominati consiglieri del neonato organismo anche: Giovanni Manzo al quale è stato riconfermato l'incarico di tesoriere già assunto nel triennio precedente; entrano nella squadra, Fabio G. Aiovalasit con il ruolo di direttore sportivo e Marco Lo Bello nominato segretario. Sono stati riconfermati i consiglieri uscenti Fabiola Borruso, Ugo D’Accardi e Maria Cristina Maggio. Completano la squadra dei nove consiglieri: Beppe Collura e Tiziana Leto di nuova nomina.

L’assemblea si è espressa anche sull’assegnazione delle cariche di revisori dei conti eleggendo Nicola Vitello e Alessandro Cavalli, già revisori anche nella scorsa tornata e Gianluca Currao neoeletto. E’ stato totalmente rinnovato la triade dei probiviri che sarà composto dal veterano Nino Ciccia risultato il più votato in assoluto, Vittorio Loddo ex consigliere ed il neo eletto Michelangelo Zarcone.

“Ci aspetta una triennio estremamente impegnativo – ha detto Beppe Tisci subito dopo la conclusione delle operazioni di spoglio – abbiamo in programma numerose iniziative tra le quali ad ottobre 2021 l'organizzazione del mondiale della classe Hansa 303, una specialità velica prevalentemente praticata da atleti diversamente abili”.  “L’inclusione sociale – ha continuato Tisci – continuerà ad essere il nostro obiettivo principale. Abbiamo in corso la definizione di vari progetti con numerose associazioni anche nazionali, continueremo la collaborazione con il Dipartimento di Giustizia Minorile, con il Comune di Palermo e saremo sempre attenti e disponibili a supportare con i nostri mezzi qualunque iniziativa possa avvicinare le persone al mare e alla cultura marinara”. “Tutto ciò – ha concluso Tisci – si è potuto fare in passato e si potrà continuare, grazie allo spirito di inclusione che anima gli oltre 400 soci iscritti alla nostra sezione e l'affiatamento che c'è tra noi. E, proprio per i soci, nuovi e vecchi iscritti, ci saranno come ogni anno i corsi di avviamento alla vela e di formazione per la partecipazione alle regate. Corsi che presenteremo il 30 settembre presso la nostra sede di via Mariani Alliata 4, data in cui inizieremo le attività dopo la pausa estiva”.

Il 14 e 15 dicembre si è tenuto a Milano, presso la Sede della sezione cittadina della Lega Navale Italiana (V.le Cassala, 34),  lo stage di equiparazione Istruttori LNI delle Sezioni di Mandello del Lario, Milano e Pavia, condotto dal Delegato Regionale Ennio Abate, con i componenti del Centro Culturale per la scienza e la Formazione LNI Paolo Martano e Marco Tommasi.

Due giornate intense e stimolanti in cui Istruttori di diverse Sezioni hanno avuto l'occasione di conoscersi e confrontarsi. L’incontro può considerarsi, senza dubbio, l’inizio di un percorso  che coinvolge tutte le Sezioni in un ambizioso progetto Comune.

La sezione della Lega Navale Italiana di Bovisio Masciago ha rinnovato gli organi direttivi e ha nominato il nuovo presidente: Enrico Rimini. Le votazioni sono state effettuate in streaming a causa dell’emergenza Covid-19. La lista del neo presidente ha ottenuto l’approvazione del 98 per cento dei votanti.

Un sentito ringraziamento da parte di tutti gli iscritti è andato al presidente uscente Tuccio Di Pasquale, figura carismatica e benvoluta da tutti, al quale i soci riconoscono le indubbie capacità aggregative e l’impegno pro sezione dimostrato nel suo mandato presidenziale.

Lee Mays – leggendario artista texano che con la sua musica blues, jazz, R&B e Soul ha ispirato e intrattenuto migliaia di ascoltatori nel corso degli anni – ha affascinato e divertito il numeroso pubblico accorso al Bo.Bo Ristorante all’interno della Casa del Jazz di Roma per il suo concerto, in occasione della tradizionale cena di Natale della Lega Navale Italiana – Sezione di Fiumicino. Skipper, esperti velisti ed appassionati del mare hanno avuto l’opportunità di assistere ad uno spettacolo internazionale di assoluto valore.

Ad accompagnarlo nella serata sono stati il batterista Marco Rovinelli, il bassista Patrizio Sacco, il pianista Emiliano Pari ed il sassofonista Donato Sensini, musicisti poliedrici che vantano collaborazioni di spessore con artisti del panorama italiano e internazionale (tra i quali Gloria Gaynor, Massimo Ranieri, Andrea Bocelli, Ornella Vanoni, Giorgia e Marco Mengoni). Il successo dello spettacolo è stato garantito dall’organizzazione messa in campo da Maria Grazia Preite.

 «Sono stato felicissimo di esibirmi qui alla Casa del Jazz di Roma, un vero e proprio jazz club molto raffinato ed elegante; davvero bello. Per quanto riguarda la mia seconda carriera – ha dichiarato Lee – sono contento di come sta andando e mi reputo davvero  fortunato per avere ancora così tante opportunità di esibirmi».

Per quel che riguarda il futuro, Lee Mays trascorrerà il Natale «in Texas, dove ho già delle serate in programma. I miei progetti futuri prevedono nuove canzoni, essendo io autore di tutti i miei brani, ed anche un videoclip musicale».

Giovedì 5 marzo, alle ore 18:00 presso la sede di Napoli della Lega Navale Italiana (Porticciolo del Molosiglio, in via Ammiraglio Ferdinando Acton), è in programma la presentazione del romanzo storico “Gli ultimi giorni del comandante Plinio”, firmato da Alessandro Luciano (Edizioni Marlin). A moderare l'incontro, organizzato dal Centro Studi Tradizioni Nautiche e dall'Accademia dell'Alto Mare, sarà la giornalista e scrittrice Tjuna Notarbartolo. Accanto all'autore interverrà l'Ammiraglio Renato Ferraro, già Comandante Generale della Guardia Costiera.

La Lega Navale Italiana, sezione di Fiumicino, ha organizzato per l’11 dicembre una cena di Natale alla Casa del Jazz di Roma. Ad accompagnare la serata, occasione per celebrare la festività natalizia insieme a soci e famiglie, ci sarà un concerto di Lee Mays, leggendario artista texano che con la sua musica blues, jazz, R&B e Soul ha ispirato e intrattenuto migliaia di ascoltatori nel corso degli anni.  Il suo LP "Shine Your Love" del 1976 è l'opera d'arte per la quale è meglio conosciuto.

Ad accompagnarlo durante l’esibizione, il batterista Marco Rovinelli, il bassista Pierpaolo Ranieri e il pianista Emiliano Pari, musicisti poliedrici che vantano collaborazioni di spessore con artisti del panorama italiano e internazionale (tra i quali Gloria Gaynor, Massimo Ranieri, Andrea Bocelli, Ornella Vanoni, Giorgia e Marco Mengoni).

 

 

Tutte le sezioni della Lega Navale Italiana che hanno organizzato oppure organizzeranno eventi ed iniziative per festeggiare il Natale, possono segnalarle inviando il materiale all’email di Lega Navale News (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).