Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Colors: Purple Color

“C’è una cosa che unisce la nostra terra, la nostra tradizione, la nostra passione: Il Mare”. È questo il tema della mostra pittorica organizzata dalla Sezione della Lega Navale Italiana di Vico Equense. 

La mostra, patrocinata dal Comune di Vico Equense, sarà in esposizione nell’atrio del palazzo comunale della città campana dal 27 al 31 gennaio prossimi. La kermesse artistica rientra nelle tante iniziative culturali organizzate dalla sede locale della Lega Navale e vuole essere anche un omaggio alla memoria di due pilastri dell’Associazione recentemente scomparsi: il comandante Giancarlo Basile, velico della Marina Militare di fama internazionale e autore di testi per la Lega Navale Italiana e il comandante Claudio Ressmann, dal 1983 al 2009 direttore della rivista Lega Navale. 

Alla mostra esporranno le loro opere i soci della Sezione LNI di Vico Equense.

È stato attivato il sito web dedicato all’Assemblea Generale dei Soci 2022 della Lega Navale Italiana, organizzata quest’anno dalla Sezione LNI Salerno.

L’AGS è in programma da giovedì 27 a sabato 29 ottobre a Salerno alla presenza degli incaricati delle 250 sezioni della Lega Navale Italiana, in rappresentanza di oltre 50.000 soci in tutta Italia.

Consultando il sito, sarà possibile compilare il modulo di partecipazione all’Assemblea e quello per la prenotazione alberghiera e consultare il programma dei lavori dell’AGS. 

 

Scopri come fare su: https://www.ags2022salerno.it

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ritorna, dal 3 dicembre, la rassegna culturale “Uomini e Navi”, giunta quest'anno alla quindicesima edizione. Il ciclo di incontri è organizzato dalla Sezione della Lega Navale Italiana di Chiavari-Lavagna e patrocinato dalla Presidenza Nazionale LNI e dal Comune di Chiavari, con la collaborazione di Marina di Chiavari e di numerosi partner locali.

Anche quest’anno “Uomini e Navi” si avvale del gemellaggio con il Centro Studi Tradizioni Nautiche, istituzione culturale della Presidenza Nazionale della Lega Navale Italiana con sede a Napoli riconosciuto dalla Federazione Italiana Vela quale ente culturale di interesse federale. Gli appuntamenti – nove in tutto – si svolgeranno al porto turistico di Chiavari, box numero 51, il sabato alle ore 17. L’ingresso è libero e aperto a tutti.

Di seguito il programma completo della rassegna:

 

Sabato 3 dicembre 2022 ore 17

Corallo. L’oro rosso tra mito, storia e leggenda, a cura di Giorgio Getto Viarengo, storico.

Raccontare il corallo per ripercorrere secoli di storia del nostro territorio, quando la pesca dell’oro rosso segnava uno dei dominii del Mediterraneo. Un segno di protezione contro la peste, sino a diventare amuleto nella sacra immagine della patrona di Chiavari.

Sabato 17 dicembre 2022 ore 17

I cetacei del Mar mediterraneo: specie dominanti e hot spot di biodiversità, a cura di Guido Gnone, biologo marino, coordinatore scientifico Acquario di Genova e responsabile INTERCET

La diversità di cetacei nel Mar Mediterraneo è relativamente bassa se confrontata con quella dell’Oceano Atlantico. Esistono tuttavia alcuni zone, come il Mare di Alboran o la porzione settentrionale del bacino occidentale, che include il Santuario Pelagos, dove la diversità di specie è significativamente maggiore, veri e propri hot-spot di biodiversità da preservare. Ma quali sono i fattori che favoriscono questa diversità di specie? Cercheremo di scoprirlo insieme.

Sabato 14 gennaio 2023 ore 17

Da liquido a rigassificato: l’alternativa del trasporto marittimo per le forniture di gas naturale. Opportunità e interrogativi, a cura di Flavio Bertini

Uno sguardo sullo scenario attuale degli approvvigionamenti energetici di gas naturale attraverso la via marittima, dalle navi gassiere ai terminali di rigassificazione. La situazione italiana, tra necessità e timori, prospettivi e dubbi.

Sabato 21 gennaio 2023 ore 17

Come si studia la migrazione degli uccelli? Dal metodo classico alle nuove tecnologie, a cura di Federica Bisanti – LIPU Tigullio

La migrazione degli uccelli è un fenomeno che gli uomini hanno studiato fin dall’antichità, pensando di poter leggere il futuro del mondo nel loro volo, nella forma degli stormi, nella loro direzione. Oggi gli scienziati studiano le grandi migrazioni degli uccelli per capire il destino del nostro pianeta e per raccogliere importanti dati sui cambiamenti climatici e altre problematiche ambientali.

Sabato 28 gennaio 2022 ore 17

Mai dire GPS a cura dell’ammiraglio Roberto Cervino, introduce Enzo Gaggero

Con questa chiacchierata Cervino vorrebbe che i presenti facessero mente locale come il GPS. a volte. può essere pericoloso se usato non correttamente Dopo una breve storia del sistema, e alcuni brevi paragoni con il sistema Galileo, racconterà alcuni casi vissuti durante la sua attività nella Marina Militare dove l’uso del GPS avrebbe potuto creare qualche problema.

Sabato 4 febbraio 2023 ore 17

Le barche che volano a cura di Michele Priolo, ingegnere aerospaziale

Un nuovo modo di navigare utilizzando la fisica idro-dinamica per sostenere le barche in luogo del tradizionale dislocamento sta inserendosi nel mondo delle grandi competizioni. Il fattore dominante è rappresentato dalla resistenza all’avanzamento che consente velocità impensabili da raggiungere con barche in immersione. La relazione analizza il comportamento delle due filosofie e i risultati ottenuti con il C75.

Sabato 11 febbraio 2023 ore 17

Tra le parole e il sale poesie di Paolo Castagnola, Stefano Termanini Editore

Una piccola, preziosa edizione di poesie dedicate al mare e ambientato in Liguria. Non potrebbe esistere senza la Riviera di levante, un percorso che si alimenta tra terra e mare. Fotografia di Roberto Orlando (La Repubblica)

Sabato 18 febbraio 2023 ore 17

La scoperta del banco di Ulisse con Andreino Croce

Il piacere del ritrovamento delle due montagne batiali Ulisse e Penelope da parte di Andreino Croce e Claudio Copello negli Anni Settanta. Una scoperta non casuale nel Golfo di Genova, nata grazie ad una bellissima intuizione e frutto di ricerche meticolose durate tre anni , che hanno rivoluzionato il mondo della pesca locale e non solo, oggetto di recenti studi universitari di biologia marina.

Sabato 25 febbraio 2023 ore 17

Le onde anomale lungo le coste orientali del Sud Africa con il comandante Antonio Raggi

Il comandante racconterà i fenomeni marini che per quanto rari terrorizzano chi va per mare. La genesi della formazione delle onde anomale lungo le coste sud orientali del Sud Africa.

Il Presidente Nazionale della Lega Navale Italiana, Amm. Donato Marzano, è stato ospite del programma di Radio Vaticana “Indovina chi viene a pranzo” condotto da Rosario Tronnolone. Tra gli argomenti discussi nell’intervista andata in onda ieri, la recente presentazione dell’App NauticAttiva realizzata dai ricercatori dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro in collaborazione con la Lega Navale Italiana e la centralità che riveste la tutela dell’ambiente marino nella missione che la LNI porta avanti da 125 anni.

 

CLICCA QUI PER RIASCOLTARE LA PUNTATA

La Lega Navale Italiana si riunisce quest’anno a Salerno per l’Assemblea Generale dei Soci. L’evento avrà luogo i giorni 27, 28 e 29 ottobre presso il Grand Hotel Salerno, in Lungomare Clemente Tafuri 1, alla presenza degli incaricati delle 259 Sezioni e Delegazioni della Lega Navale Italiana in rappresentanza di oltre 52500 soci da tutta Italia.

L'Assemblea Generale dei Soci è l'organo di vertice della LNI che delibera gli indirizzi strategici, le politiche generali di pianificazione, le verifiche delle attività dell'Associazione, le eventuali modifiche allo Statuto da sottoporre all'approvazione del Ministro della Difesa, oltre al bilancio di previsione e al rendiconto generale sulla scorta della Relazione del Direttore Generale.

L’AGS si svolge con cadenza annuale ed è organizzata quest’anno dalla Sezione della Lega Navale Italiana di Salerno. L’Assemblea rappresenta un momento di grande importanza per l’Associazione, attraverso il quale si intende portare all’attenzione delle autorità e delle istituzioni l’importante ruolo che la Lega Navale Italiana svolge da 125 anni nel contesto marittimo nazionale.

Il motto dell’AGS 2022, “Da 125 anni proiettiamo il mare nel terzo millennio”, intende rimarcare l’impegno istituzionale della Lega Navale Italiana nel diffondere nella popolazione, soprattutto quella giovanile, l’amore per il mare, sviluppando iniziative culturali, scientifiche, sociali, sportive e ambientalistiche aperte a tutti, con attenzione sempre maggiore alla sostenibilità e al superamento delle barriere, in particolare verso le persone con disabilità o in condizioni di disagio sociale o   economico.

La cerimonia inaugurale dell’AGS, in programma giovedì 27 ottobre dalle ore 18, sarà aperta da un intervento introduttivo del Presidente della Sezione LNI di Salerno Fabrizio Marotta, cui seguiranno i saluti istituzionali di autorità civili e militari. Nel suo intervento inaugurale, il Presidente Nazionale della Lega Navale Italiana, Amm. Donato Marzano, traccerà un bilancio delle attività svolte nell’ultimo anno nelle quattro aree di interesse dell’Associazione: protezione ambientale, cultura del mare, sport nautici e solidarietà. Al termine dei discorsi istituzionali, il velista e giornalista RAI Giulio Guazzini terrà una lectio sui temi del mare.

I lavori assembleari proseguiranno venerdì 28 ottobre con le relazioni del Presidente Nazionale e del Direttore Generale, l’approvazione del bilancio e la discussione su argomenti indicati dai rappresentanti delle strutture periferiche e si concluderanno sabato 29 con la votazione per il rinnovo dei membri del Consiglio Direttivo Nazionale.

 

 

Nota per i giornalisti e le testate

Giornalisti e cine-foto operatori che desiderino presenziare alla cerimonia di apertura del 27 ottobre potranno accreditarsi indicando nome, cognome, testata, estremi del documento di identità e numero di cellulare ai seguenti recapiti:

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - WhatsApp/Telefono cellulare: 3426525676.

L’ingresso alla cerimonia potrà avvenire dall’ingresso principale del Grand Hotel Salerno in Lungomare Clemente Tafuri, 1, Salerno (SA).

Giovedì 8 settembre 2022 alle ore 11.30, presso l'Aula Magna della Scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto, sarà presentata l’App realizzata dai ricercatori del Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, con la collaborazione della Lega Navale Italiana, per la raccolta delle informazioni/segnalazioni in mare sul marine litter flottante, avvistamento di specie marine di interesse conservazionistico e supporto ai programmi di monitoraggio nazionali.

Interverranno il Rettore Stefano Bronzini, il Presidente Nazionale della Lega Navale Italiana, Amm. Donato Marzano, il Direttore del Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali, Giuseppe Antonio Mastronuzzi.

L’App è stata realizzata all’interno della convenzione DISTEGEO e Lega Navale Italiana finalizzata a favorire la collaborazione oltre che tra il DISTEGEO e la LNI, anche con i ricercatori del Dipartimento di Biologia e di altri eventuali Dipartimenti di Didattica e Ricerca dell’Università degli Studi di Bari, per il raggiungimento di finalità di comune interesse in merito alle attività mirate alla raccolta di informazioni e monitoraggio dell’habitat marino e costiero, nell’area di interesse dei propri soci lungo le coste nazionali, con particolare riferimento a tutto il Mar Adriatico.

 

 

 

I giornalisti che desiderino documentare l'evento, dovranno accreditarsi, indicando nome, cognome, testata, al seguente contatto, entro mercoledì 7 settembre alle ore 16.00:

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono e WhatsApp: 342 6525676

 

Per coloro che assisteranno alla presentazione, si chiede di presentarsi entro le ore 11.00 di giovedì 8 settembre presso l’Aula Magna della Scuola sottufficiali della Marina Militare, Largo Lorenzo Bezzi 1, Taranto (TA).