Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Colors: Green Color

Anche quest'anno la Federazione Italiana Vela in collaborazione con Kinder Joy of Moving e le Società affiliate promuove la cultura del mare e lo sport della Vela attraverso l'appuntamento del Vela Day. Un evento dedicato a tutti coloro che, dai sei anni compiuti, vogliono avvicinarsi e scoprire più da vicino quanto sia affascinante il mondo della vela.

A una settimana dalla chiusura delle adesioni, è già stato stabilito il record di Circoli che apriranno le loro porte ad appassionati e curiosi il 18, 19 e 20 giugno. Ecco l’elenco dei Circoli che al momento hanno aderito all’iniziativa, permettendo una diffusione capillare sul territorio di questa giornata di grande festa.

I Circoli che ancora non hanno aderito avranno tempo fino al 26 maggio, compilando il form di adesione nella pagina dedicata (accesso con le proprie credenziali intranet).

 

PER SAPERNE DI PIÙ: https://www.federvela.it/eventi/vela-day.html

 

 

FONTE: Comunicato stampa FIV

Si svolgerà nel weekend del 15-16 Maggio 2021, nelle acque antistanti il Porto Turistico di Chiavari, la regata velica Hansa 303 Open dedicata agli atleti diversamenti abili. L’evento organizzato dalla L.N.I. di Chiavari - Lavagna su delega della Federazione Italiana Vela e con il sostegno del CIP Comitato Italiano Paralimpico è il 1° Trofeo ITAS –Assilevante, che , ricordiamo, hanno recentemente donato una delle imbarcazioni facenti parte la flotta Hansa 303 della Lega Navale di territorio.

La regata zonale di interesse nazionale, la prima post Covid-19 a Chiavari, vede coinvolti gli atleti paralimpici in preparazione alle prossime challenges prima al Campionato Italiano a Porto San Giorgio a Luglio e poi ai Mondiali Hansa a Palermo nel mese di Ottobre di quest’anno.

Ancora una volta la Lega Navale Italiana, Chiavari e la Marina – Porto Turistico diventano una grande vetrina per le attività sociali soprattutto dopo che la sezione territoriale della L.N.I. è stata scelta dal Presidente I-ZONA Maurizio Buscemi,  come futuro centro paralimpico ligure, insieme a Genova Sestri Ponente (LNI Genova Sestri Ponente), Savona (LNI Savona) ed Imperia (YC Imperia).

Questa scelta avrà importanti risvolti sia a livello umano sia come impegno delle forze in campo per conseguire un adeguamento delle strutture già esistenti nonché di altre nuove, tra cui è prevista una gru per il varo delle imbarcazioni paraolimpiche più grandi, come ad esempio i 2.4 e i Martin 16.


Programma:

  • Venerdì 14 maggio h. 15-19 possibilità di varo con gruetta per atleti disabili e allenamento;
  • Sabato 15 maggio h. 9,30 - 11 apertura segreteria per iscrizione, h. 12,00 segnale prima prova;
  • Domenica 16 maggio h. 10,00 segnale di avviso seconda prova, h. 16,00 premiazione.


Saranno premiati i primi tre equipaggi nella classifica singolo e i primi tre in quella doppio. Verranno assegnati anche premi ITAS-Assilevante al “Campione I Zona” nella categoria singolo e doppio.

Con quattro prove svolte in due giorni di regate si chiude il Campionato Italiano Assoluto Minialtura, vinto da ITA 557 IMAGINE di Umberto Roncari (AV Monvalle). Secondo posto conteso tra ITA 14 VIZIO di Fabio Mazzoni (CN Caldè) che ha avuto la meglio, e ITA 030 GRUFOLO di Clelia Sessa (LNI Arona) che ha chiuso al terzo posto.

Premiati anche i primi delle classi più numerose: ITA 476 Dejavù di Spreafico Ruggero (CV Tivano) in testa alla classe J24, mentre per la classe Surprise vince ITA 1 JUMANJI di Bottini Valentino (LNI Meina).

Tra i tanti riconoscimenti assegnati durante la premiazione, una menzione speciale va a ITA 12924 VENTO DELL’ESTE di Bertazzoli Enrico che ha ricevuto il premio Fair Play, e ad ITA 9131 STEMAROL di Zilio Lorenzo che, oltre ad essere il timoniere più giovane della competizione, insieme al padre Giancarlo era alla sua prima esperienza di regata.

Alla premiazione sono intervenuti anche il Sindaco di Meina, il Delegato Regionale LNI Piemonte-Liguria e la Delegata CONI Piemonte, che hanno ringraziato gli organizzatori complimentandosi per l’ottima riuscita dell’evento. Una piccola nota di ringraziamento da parte degli organizzatori va invece a Emilia Barbieri, delegata UVAI per la XV Zona,  che ha partecipato all’evento in rappresentanza dell’Unione Velica e ha preso parte ai lavori del Comitato di Regata come UdR.

Le quattro prove svolte sono state impegnative per i regatanti, con bordi molto tecnici e vari cambi di vele sostenuti da un bel vento che ha permesso a 42 barche su 46 di completare tutti i percorsi. L’utilizzo dei compensi ORC ha poi permesso di appianare le differenze tra barche apparentemente di “mondi diversi” come i Melges ed i Meteor, che si trovano entrambi nei primi sei posti della classifica finale.

 

FOTO: Fabio Pignata

A poco più di un mese dal Campionato del Mondo Optimist che si disputerà a Riva del Garda. Nello scorso fine settimana, a Torbole, si sono concluse le selezioni nazionali per designare la squadra degli azzurrini per il Mondiale e quella per parteciperà all’Europeo. Presenti due atleti della Lega Navale Italiana di Ostia: Adriano Quan Cardi per il Mondiale e Mikel Amendola per l'Europeo.

I selezionati, che saranno presi in carico per gli eventi iridato e continentale dal coach nazionale Optimist Marcello Meringolo, sono:

 

Team Mondiale 2021 (a Riva del Garda, 30 giugno-10 luglio):

Adriano Quan Cardi (LNI Ostia) – Coach Paolo Mariotti

Lisa Vucetti (SV Barcola Grignano) – Coach Dragan Gasic

Alex Demurtas (FV Riva) – Coach Mauro Berteotti

Alessandro Cirinei (Tognazzi Marine Village) – Coach Simone Ricci

Lorenzo Ghirotti (FV Riva) – Coach Mauro Berteotti

 

Team Europeo 2021 (in programma a El Puerto de Santa Maria, Cadice, Spagna, dal 20 al 27 giugno):

Giuseppe Montesano (Sirena CN Triestino) – Coach Robert De Lucia

Alessio Cindolo (YC Italiano) – Coach Pietro Micillo

Niccolò Pulito (Tognazzi Marine Village) – Coach Simone Ricci

Enrico Coslovich (CV Muggia) – Coach Maurizio Scrazzolo

Mikel Amendola (LNI Ostia) – Coach Paolo Mariotti

Rebecca Geiger (CV Muggia) – Coach Maurizio Scrazzolo

Clara Lorenzi (CN Bardolino) – Coach Michele Gallina

Victoria Demurtas (FV Riva) – Coach Mauro Berteotti

Emilia Salvatore (FV Desenzano) – Coach Davide Ferrari

Sofia Bommartini (FV Malcesine) – Coach Ylena Carcasole e Nicole Galazzini

Il GS 56 Paolissima armata dal portacolori del Club Nautico Versilia Gianluca Poli (in equipaggio con Roberto Pardini, Alberto Pardini, Alberto Falcinj, Paolo Lazzerini, Franco Giovannini, Andrea Bartelloni, Paolo Fredianelli, Cristian Sardo, Paolo Puccineli, Andrea Grandis e Andrea Baggiolini), grazie ad un tris di vittorie in tempo reale e assoluto, si è aggiudicato la Coppa Carnevale-Trofeo Città di Viareggio 2021, l’ambito trofeo d’argento che da quarantasei anni viene assegnato al vincitore Overall della manifestazione organizzata dal Club Nautico Versilia con la Lega Navale Italiana sez. di Viareggio, in accordo con la Fiv e l’Uvai, e con il patrocinio del Comune di Viareggio, il prezioso supporto della Capitaneria di Porto di Viareggio.

Dopo i rinvii a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, il prestigioso appuntamento ha finalmente aperto la stagione agonistica della Vela d’Altura dei sodalizi viareggini: questa edizione, inoltre, ha avuto un’importanza ancora maggiore in quanto è stata classificata Regata Nazionale (e quindi consentita dalle normative vigenti) valida quale prova di qualificazione al Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura e per il Trofeo Armatore dell’anno 2021.

Tre le regate portate a terminenel fine settimana appena concluso da quattordici equipaggi dei Raggruppamenti Orc A e Orc B: nel pomeriggio di sabato, nello specchio di mare antistante il porto viareggino, si sono svolte tre regate su percorso bolina-poppa (di circa 3.20 mg le prime due e di 4 la terza). Domenica, invece, le avverse condizioni meteo marine hanno impedito lo svolgimento di ulteriori prove.

 “Sono state tre belle e piacevoli regate. Gli equipaggi si sono ben comportati e spero si siano anche divertiti- ha commentato il presidente della Giuria e del Comitato di Regata Maurizio Giannelli coadiuvato da Benito Franco Manganelli, Stefano Giusti, Beatrice Bolletti e Danilo Morelli.

La cerimonia conclusiva, svoltasi nelle sale del Club Nautico Versilianel pieno rispetto delle disposizioni relative alla situazione epidemiologica, si è aperta con i saluti del Direttore sportivo del CNV Danilo Morelli, del presidente della LNI Viareggio Marco Serpi, e del rappresentante del Comune di Viareggio, Dario Rossi, e, dopo i ringraziamenti alla Icare Viareggio e al suo Presidente Moreno Pagnini per aver messo a disposizione i posti barca e alla Capitaneria di Porto di Viareggio con il Comandante  Gianluca Massaro, ai Giudici, al personale di assistenza in mare e alle segreterie per l’ottimo lavoro svolto sono stati premiati i vincitori di questa edizione 2021.

Nel Raggruppamento ORC A la prima posizione è andata a Paolissima di Gianluca Poli (Cnv) che si è aggiudicato anche il Trofeo Mancini e la Coppa Carnevale. Seconda posizione per l’IMX 40 Antares della Sezione Velica di Livorno della Marina Militare affidato al Comandante Angelo Bianchi (2,2,2 i suoi parziali assoluti di giornata) e terza per K8 di Riccardo Crotti (CNMC). Seguono Tica affidato al Comandante Marco de Caro (SVMM) che ha commentato “Tica...una umile vela bianca ha intimorito il carbonio”, e My Fin di Patrizio Galeassi (CNV).

Nel Raggruppamento Orc B, invece, il gradino più alto del podio e il Trofeo Burlamacco sono andati Fomalhaut  della Sezione Velica di La Spezia della M.M. affidata al Comandante Raffaele Cerretini (presidente della sez. velica di La Spezia) che ha preceduto Scamperix armato da Ferruccio Scalari (YCRMP) e Blue Dolphin di Mauro Lazzarotti (Lni Vg). Seguono Tempo Perso di Marco Barsanti (Lni Vg) e Mizar di Franco Di Paco (YCRMP).

 

FONTE: Comunicato stampa Club Nautico Versilia

Venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 presso il Porto turistico di Roma si svolgerà la seconda Tappa della Regata Nazionale 29er e 49er FX organizzata dalla Lega Navale Sezione di Ostia. Durante la tre giorni saranno coinvolti 80 equipaggi con 160 atleti da tutta Italia, suddivisi nelle categorie 29er (sia uomini che donne) e 49 er FX (solo equipaggifemminili).

La regata sarà valida come ranking nazionale per la selezione al campionato europeo di Valencia e per il campionato mondiale danese ad Aahrus.

La Presidente della Lega Navale di Ostia, Carola De Fazio, ha commentato: "Siamo orgogliosi di ospitare la Seconda Tappa della Regata Nazionale 29er e 49er FX e siamo felici di farlo al Porto turistico di Roma, palcoscenico autorevole e di indiscussa bellezza. Dopo un anno di pandemia lo sport, in ogni sua espressione, è un modo per tornare alla normalità più sana e costruttiva. La nostra struttura non si è praticamente mai fermata e continua ad organizzare eventi a carattere sociale e sportivo, nel pieno rispetto delle norme anti-covid. Eventi che sono fondamentali agli atleti, e al mondo del lavoro e dell'associazionismo che ruota intorno allo sport. Siamo convinti che il recupero della normalità, di cui siamo stati privati per tutti questi mesi, passi anche attraverso questo.Manifestazioni simili hanno inoltre il valore aggiunto di ricordare il ruolo fondamentale che nella Capitale ha il suo mare, anche dal punto di vista atletico oltre che dei grandi eventi".