Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Si è svolta il 13 febbraio a Roma presso la Sala Parlamentino la conferenza stampa di presentazione dello Youth Sailing World Championships 2024. La manifestazione, che per la prima volta si disputerà nel nostro Paese, rappresenta l’evento più importante - dopo l’Olimpiade – per World Sailing.

Sede dei Mondiali Giovanili di Vela sarà l’alto Lago di Garda che diventerà teatro naturale di uno spettacolo senza precedenti dal 13 al 20 luglio del prossimo anno, con oltre 900 presenze tra atleti in gara e tecnici e 11 discipline giovanili impegnate: saranno presenti le flotte maschili e femminili delle classi 29er, 420, ILCA6, Nacra15, Formula Kite e Windsurf Youth iQFOiL. Tra i circoli che compongono il Comitato Organizzatore anche la Sezione della Lega Navale Italiana di Riva del Garda, insieme a Fraglia della Vela Riva, Fraglia Vela Malcesine, Circolo Vela Arco, Circolo Surf Torbole e Circolo Vela Torbole.

Grande soddisfazione per questo importante traguardo è stata espressa dal Presidente della FIV Francesco Ettorre e da tutti i rappresentanti istituzionali intervenuti per l’occasione, tra cui il Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, il Ministro per la Protezione civile e per le Politiche del mare Sebastiano Musumeci, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Sottosegretario all’Ambiente e alla Sicurezza energetica Claudio Barbaro e il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli. Per la Lega Navale Italiana hanno presenziato all’evento il Presidente Nazionale Donato Marzano e, in rappresentanza della Sezione LNI Riva del Garda, il vicepresidente Valentino Rigatti.

La prestigiosa assegnazione rappresenta un’occasione per rafforzare ulteriormente le sinergie tra LNI e FIV.

Pin It