Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Stanno arrivando al Porticciolo Molosiglio di Napoli, sfidando una meteo abbastanza impegnativa, le imbarcazioni che parteciperanno alla 37ma Coppa Italia TRADER - Team Trophy ENWAY. Venerdì 29 ottobre alle ore 11.55: segnale di avviso della prima prova.

L’evento organizzato dal Circolo Canottieri Napoli in collaborazione con le locali sezioni della Lega Navale e della Sezione Velica della Marina Militare come sempre rappresenta la chiusura della stagione dell’altura tra le boe e sono molti i team di rilievo in arrivo nel golfo partenopeo per concorrere alla conquista degli ambiti trofei in palio.

Verranno premiati i primi cinque classificati Overall del Gruppo 1 (combinata ORC e IRC), ed i primi cinque classificati Overall del Gruppo 2 (combinata ORC e IRC).
Al primo classificato (somma dei punteggi ottenuti nelle due classifiche ORC e IRC) verrà assegnata la Coppa Italia (trofeo Challenger).
Al primo classificato della classifica per Circoli verrà assegnata la Coppa Italia per Club - Trofeo Challenger Enway (la classifica per Club viene stilata sommando i risultati migliori delle imbarcazioni di ogni società presenti sia in gruppo A che in gruppo B).
Il Trofeo Pippo dalla Vecchia andrà all’imbarcazione con la media età equipaggio più bassa e il Trofeo Emanuela Re andrà all’equipaggio con maggiori quote rosa a bordo.

 

Alcune squadre sono già formate:

 

  • Circolo Canottieri Napoli
  • Ulika, Swan 45 di Stefano Masi - Scugnizza, IY 11,98 di Vincenzo De Blasio
  • Club Nautico Marina di Carrara
  • Fantaghirò, Club Swan 42 di Carlandrea Simonelli - Palinuro, J99 di Gianluca Lamaro
  • Circolo della Vela di Roma
  • Meridiana, Salona41ibc di Sergio Liciani - Excalibur, X35 Mod. di Fabrizio Gagliardi
  • Centro Velico Siciliano
  • Loup Alvar, Sly 42 di Francesco Siculiana - South Kensington, First 35P di Massimo Licata D'Andrea
  • Lega Navale Pozzuoli
  • Nientemale, First 40 di Giuseppe Osci /Riccardo Calcagni - Varenne, IY 11.98 di Giovanni Toscano
  • Lega Navale Napoli
  • Blue Oyster, Dehler 60’ di Luca Scoppa - Patricia, First 34.7 di Mimmo Buonomo

 

Altre imbarcazioni presenti stanno perfezionando la formazione delle squadre:

  • Armada Nueva, Sun Fast 35 di Giulio Neri
  • Athyris & C, Grand Soleil 43 BC di Pier Giorgio Nardis
  • Balthazar, Show34 di Fabrizio Sarracino
  • Deneb, First 36.7 della Marina Militare
  • Duende Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti
  • L'automobile Globulo Rosso, Este 31, Alessandro Burzi
  • Lancillotto, First 40 di Adriano Addobbati
  • Lea, X 372 di Massimiliano de Martino
  • Sayann, First 40 di Paolo Cavarocchi
  • Sekeles, M37 della Asd Fata Morgana

 

Il Presidente del Circolo Canottieri Napoli Achille Ventura: “Dopo i successi delle nostre imbarcazioni Ulika e Scugnizza, siamo felici e soddisfatti di ospitare quest’anno la Coppa Italia. Il nostro club è predisposto e dotato di conoscenza e strutture atte alla organizzazione di grandi eventi in mare e non sarà solo un evento sportivo ma anche di promozione e turismo per la città di Napoli”.

Alfredo Ricci, International Race Officer, Presidente del Comitato di Regata della 37ma Coppa Italia TRADER - Team Trophy ENWAY: “Sono molto felice che gli amici dell’UVAI mi abbiano voluto per il terzo anno di fila a seguire questa manifestazione. Ho sempre creduto fortemente nelle regate a squadre, dovrebbero essercene di più a mio modo di vedere. Il formato di questa sfida dai sapori antichi mi intriga molto, da Salernitano poi gioco quasi in casa e se Eolo decidesse di darci una mano certamente non mi lamenterei, meglio non dire di più”.

 

 

FONTE e FOTO: Comunicato stampa UVAI - Unione Vela Altura Italiana

Pin It