Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Nella Classe Libera, successo di Betelgeuse

Una gran bella giornata di sole, con grecale teso e raffiche decisamente impegnative, ha finalmente dato il via al Campionato Vela 2019 Savona Varazze, con la regata gestita dal Varazze Club Nautico.

Due settimane fa era invece stata annullata la prova di apertura, assegnata alla LNI Savona, per un allerta meteo che aveva invalidato l’autorizzazione della Capitaneria. Si tenterà di recuperarla disputando due regate nella terza giornata, in calendario il 12 maggio per il Comitato di Regata del Savona YC.

Nel mare di Varazze, il ruolo di lepre è stato svolto dalla nove metri Escape, che ha completato il percorso di quattro miglia e mezzo in poco più di un ora, precedendo di un minuto la dodici metri Piccola, che in tempo corretto è poi scivolata in quinta posizione.

Questo il podio della Classe ORC Gran Crociera: 1° Escape, Mescal 31 mod di Tommaso Bisazza ed Enzo Motta del Savona YC; 2° Sora Lella, First 34.7 di Roberto Allocco del Varazze CN; 3° Nuvola Rossa, J24 di Marco Sella della LNI Varazze.  Da segnalare la quarta posizione della piccola Sparviero, altra barca sui sette metri, come Nuvola Rossa: due piccole “pesti” che hanno dato filo da torcere ad avversarie fino a cinque metri più lunghe.

Nella Classe Libera, successo di Betelgeuse, X-332 al timone di Carlo Ravarini del CV Domaso, davanti a Fylla, Hanse 37 di Gianfranco Gaiotti del Savona YC, seguita da Sea Bit 2, Grand Soleil 39 di Giampiero Debenedetti del Mirage Windusrfing di Albissola.

Pin It