Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Ricevuto dal Presidente del Consiglio Comunale, Edoardo Tocco e dall'Assessore alle Politiche del Mare, Alessandro Guarracino, nella mattinata di mercoledì 29 novembre, ha fatto visita al Palazzo Civico di Cagliari il Presidente Nazionale della Lega Navale Italiana, Ammiraglio Donato Marzano.

Hanno preso parte all'incontro in Municipio anche il Delegato Regionale della Lega Navale Italiana per la Sardegna, Contrammiraglio Mirco Marchini e il Presidente della Lega Navale Italiana Sezione di Cagliari, Contrammiraglio Giuseppe La Rosa.

È stata l'occasione per rafforzare ulteriormente i rapporti tra le due istituzioni che stanno proseguendo in un rapporto di reciproca collaborazione nel perseguire gli obiettivi comuni come, tra gli altri, quello della salvaguardia del mare e delle coste, oltre che del coinvolgimento dei cittadini nelle attività che riguardano le acque. Non solo quelle di sensibilizzazione circa la pulizia dei mari ma anche tutte le iniziative di carattere sportivo e sociale che sono di particolare interesse sia per il Comune che per la Lega Navale Italiana.

Dopo l'accoglienza affidata al Presidente Tocco, che ha portato i saluti del Sindaco Paolo Truzzu, è stato l'Assessore Guarracino a scendere nei particolari delle attività che riguardano il mare. Nel corso di un incontro che è stato proficuo per mettere a punto nuove strategie comuni.

“La Lega Navale Italiana Sezione di Cagliari – il commento dell'Ammiraglio Marzano - è una realtà molto attiva ed è perfettamente integrata sia nel waterfront che nel contesto sociale della città in cui è presente da oltre 120 anni. La Sezione contribuisce con numerose iniziative alla diffusione della cultura del mare e all’avvicinamento agli sport nautici con due basi nautiche, Su Siccu e Marina Piccola, nelle quali si svolgono attività di formazione nautica e di avviamento alla vela e alla canoa, rivolte in particolare ai più giovani, alle persone con disabilità e ai fragili. Ho trovato una Sezione coesa e potuto constatare la sinergia con il Sindaco e l’amministrazione comunale di Cagliari, con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna e con la Marina Militare, soggetti importanti che consentono di portare avanti tanti progetti in comune”.

“Con questo incontro – ha aggiunto Alessandro Guarracino - si rinnova la collaborazione tra le nostre due istituzioni e si rimarca il rapporto tra l'Assessorato alle Politiche del Mare e la Lega Navale per portare avanti e promuovere attività di sensibilizzazione, incentivazione alle pratiche del mare per i cittadini cagliaritani. In particolare abbiamo tra gli obiettivo quello del coinvolgimento dei cittadini più fragili anche perché su questo aspetto abbiamo avuto apprezzamenti per l'attività svolta in questi anni. Un esempio per tutti: aver dato in gestione un'imbarcazione per persone con disabilità in modo che potessero svolgere attività sportiva in mare. Molto importante, poi, la collaborazione e il supporto che il Comune ha dato in questi anni per l'organizzazione di eventi anche di caratura internazionale come la Regata Cagliari-Monaco che ha consentito anche di utilizzare le politiche del mare per allacciare rapporti di carattere internazionale con altre realtà che si affacciano sul Mediterraneo”.

 

CLICCA QUI per il servizio di TeleCostaSmeralda

Pin It