Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

(ANSA) - MILANO, 02 OTT - Una due giorni dedicata al mare, al suo ecosistema, ai progetti di sostenibilità all'insegna della blue technology: questo è One Ocean Forum, evento internazionale dello Yacht Club Costa Smeralda voluto dalla Principessa Zahra Aga Khan, al Franco Parenti di Milano il 3-4 ottobre.

Sul palco personalità di spicco del mondo scientifico, volti noti legati al mare come il velista americano Paul Cayard, il detentore del record mondiale di immersione libera Davide Carrera, l'esploratore Paul Rose, l'artista franco-americana Anne de Carbuccia. Il forum si avvale della partnership della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell'Unesco e di Sda Bocconi Sustainability Lab. Focus sulle best practice e sui progetti all'insegna della blue technology. Il forum si conclude con la firma da parte della principessa Zahra e del Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo, della 'Charta Smeralda', decalogo di buoni comportamenti destinato alle strutture che promuovono e supportano attività legate al mare.

Pin It