Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Una soddisfacente e conclusiva stagione agonistica inaspettata, che concretizzando i sacrifici di una preparazione atletica resa difficoltosa dall'emergenza sanitaria ha regalato emozioni d’argento e non solo agli atleti di canoa olimpica della Lega Navale di Molfetta.


Ancora una volta, nella gara Regina del breve ma coinciso calendario nazionale di Canoa 2020, ai Campionati Italiani assoluti tenutisi all’idroscalo di Milano, dal 10/09 sulle distanze dei 200, 500 e 1000 metri e nell’ultimo giorno di gara Domenica 13 sulla lunga distanza dei 5000 metri con il Campionato italiano di Fondo la L.N.I.  Molfetta ed i suoi giovani atleti della canoa hanno dimostrato che perseverare e ripaga sempre, anche e soprattutto nello sport.

Un bilancio stellare con un podio d’argento e ben quattro semifinali.

Un’edizione inusuale per le particolarità di svolgimento in periodo di emergenza, tuttavia norme necessarie per la tutela della salute dei partecipanti tutti e della salute pubblica.

Ciò nonostante questi aspetti in misura anti-Covid, non hanno minato quel filo emozionale che hanno le gare di canoa in quel dell’Idroscalo di Milano, e che genera negli atleti un’adrenalina non comune che fa da catalizzatore di emozioni sul campo di gara.


La squadra di canoa della Lega Navale Italiana della sezione di Molfetta composta da Federica Altamura, Donatella Spadavecchia, Giulio Donato Arachi, Dario Gallo e Francesco Del Vecchio si è confrontata con i migliori 800 atleti Italiani, di ben 94 società, presenti inoltre gli atleti delle squadre nazionali e delle rappresentative dei gruppi militari che svolgono una attività di tipo professionale.

 

Ciò nonostante, gli atleti della rappresentativa di Molfetta hanno conseguito:

 

Federica Altamura, Donatella Spadavecchia;

2° posto Medaglia d’argento al Campionato Italiano Fondo K2 mt 5000 Juniores femminile;

4° posto Campionato Italiano Velocità K2 mt 500 juniores femminile un

5° posto Campionato Italiano Velocità K2 mt 1000 juniores femminile

Federica Altamura (in barca singola)

7° posto Campionato Italiano Velocità K1 200 juniores femminile segnando un personale di 45.60”

 

Dario Gallo e Francesco del Vecchio

4 semifinali

K2 1000, K2 500 e K2 200 mt, migliorando i tempi registrati nel precedente anno,

 

Giulio Donato Arachi

lodevoli piazzamenti di nelle batterie eliminatorie K1 Juniores Maschili dei 200, 500, 1000 mt  

Un risultato gradito e rincorso dalla Lega Navale Molfetta, con il suo Presidente Felice Sciancalepore, pioniere in Molfetta del rilancio delle attività della Sezione, che con la pratica degli sport, di marineria, cerca di coinvolgere gli appassionati sportivi e non solo alla cultura del Mare.

Pin It

I più letti