Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

L'atleta della LNI Gaia Lombardi è stata convocata al raduno della Nazionale U21 Femminile che parteciperà ai prossimi Mondiali di Canoapolo femminile a Saint’Omer in Francia dal 16 al 21 agosto.

Lo sport della Canoapolo è ancora poco conosciuto in Italia e può essere definito come una “Pallanuoto con le canoe”. Si gioca infatti in cinque contro cinque più tre riserve in acqua pronte ad entrare con delle canoe specifiche di piccole dimensioni su uno specchio d’acqua dove le porte sono galleggianti a due metri di altezza dal piano vasca. Si deve cercare di fare goal portando avanti la palla con le mani o con la pagaia; il tutto in due tempi effettivi di dieci minuti ciascuno. Schemi ed impostazioni di gioco si rifanno in gran parte alla Pallamano ed al Basket.

“Sono felicissima per la mia convocazione in Nazionale, sono entrata nel giro azzurro fra raduni ed allenamenti in giro per l’Italia, grazie al lavoro svolto con la mia squadra femminile che ha una bravissima allenatrice, ma non mi sarei mai aspettata di partecipare ad una competizione così importante”, ha affermato la diciottenne canoapolista della Lega Navale di Ancona. Dal 2012, prima con la squadra under 14 e poi inserita nella squadra titolare che milita nel Campionato Nazionale in serie “A1”, Gaia Lombardi ha dimostrato tutta la sua bravura, affrontando con disinvoltura allenamenti e partite con i suoi compagni nella maggior dei casi maschi.

L’allenatore giocatore e papà Luigi Lombardi si complimenta con la figlia che con sacrificio ha sempre seguito i suoi consigli tecnici ed è felice innanzitutto di poter giocare ancora insieme nella stessa squadra. Quest’anno la LNI Ancona con soddisfazione ha conquistato la meritata salvezza in Serie “A1” e la convocazione per i Mondiali di Gaia corona una stagione di successi.

Gaia Lombardi raggiungerà le compagne azzurre nel raduno indetto dalla Federazione a Catania per poi volare in Francia. Di fronte avrà le agguerrite squadre delle nazionali europee: Francia, Germania, Olanda, Gran Bretagna, Polonia, Spagna, e le "new entry" Nuova Zelanda ed India.

Un appassionato e caloroso in bocca al lupo a Gaia e alle sue compagne di squadra da parte di tutta la Lega Navale Italiana.

 

FOTO: AB Fotografia

Pin It