Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Conclusa la 1^ mance della 30^ edizione del Campionato Invernale del Ponente, promosso da LNI Savona, CV Celle, Varazze CN e LNI Genova Sestri, con l’organizzazione coordinata dal Varazze CN.

Stress test climatico per i 41 equipaggi che, dalla brezza leggerissima e le creme solari di sabato 30 novembre, sono passati al tempaccio da lupi di mare di domenica 1 dicembre, buono se non altro per saggiare la tenuta stagna delle cerate sotto la pioggia della gelida tramontana Forza 4.

La prima edizione, nel 1990-1991, aveva ospitato le barche (26 IOR e 30 Libera) nella “Vecchia Darsena” di Savona, nell’ex molo dei pescherecci temporaneamente libero in attesa del via alla ristrutturazione che ha prodotto l’attuale elegante porto turistico in pieno del centro storico. Poi, nelle edizioni successive la flotta si era trasferita sui vari campi di regata del Ponente ad ogni prova, fino al 2010-2011 da quando le barche sono ospitate presso la Marina di Varazze, riducendo all’osso il numero dei freddi (e rischiosi) trasferimenti invernali.        

Nella brezza a 7 nodi del sabato (3^ prova), il lento ordine di arrivo delle barche ORC corrisponde in buona parte alla classifica in tempo corretto, con vittoria di Roby & 14 (Farr 40) che ha coperto le 7,6 miglia del percorso (ridotto) alla velocità media poco superiore a 3 nodi. Seguono Controcorrente (XP 33), Rewind (X-35) e la campionessa in carica Spirit of Nerina (X-35 OD). 

Nella classifica IRC, in 1^ posizione figura ancora Roby & 14 (Farr 40), che in tempo corretto ha preceduto di 23 secondi Stupeficium (prototipo) e di 12 minuti Controcorrente (XP 33), avversarie che aveva staccato rispettivamente di 8 e di 23 minuti in reale, e Spirit of Nerina (X-35 OD) che si conferma al 4° posto.

Nessuna barca arrivata entro il tempo limite nella divisione Gran Crociera.

Molto più veloce la regata nella pioggia della domenica (4^ prova), con successo di Spirit of Nerina (X-35 OD) alla media di 6 nodi sulla distanza di 7,8 miglia. Piazzamento per Just a Joke (A-35) e 3° posto per Controcorrente (XP 33).

Fra le barche IRC, invece, l’ordine di arrivo coincide con la classifica in tempo corretto: 1° Just a Joke (A-35), 2° Spirit of Nerina (X-35 OD), 3° Controcorrente (XP 33). 

Fra ritiri e non partiti, appare dimezzata la classifica della 3^ prova Gran Crociera, con successo della defender Parthenope (Dufour 350 GL),  davanti a Mediterranea (X-362)  e Bludimare (Sun Fast 40).

Pin It