Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

L’impegno della Lega Navale Italiana Sezione di Acitrezza per l’avvicinamento di tutti al mare prosegue con un’iniziativa solidale con l’Associazione 20 novembre 1989 Onlus, nata nel 2016 a Catania da un gruppo di genitori e familiari di persone con disabilità con lo scopo principale di ridare dignità ai loro parenti con disabilità e sostenere le famiglie.

L’uscita in mare è avvenuta a bordo dell’imbarcazione “Stubborn”, confiscata alla criminalità organizzata dall’autorità giudiziaria e assegnata alla Lega Navale Italiana Sezione di Acitrezza e di altre due imbarcazioni iscritte al naviglio della LNI. La partenza dal Porto di Catania è stata caratterizzata da un clima gioioso e di grande festa per i bambini, le famiglie e per tutti i soci della Lega Navale. Sono stati ospitati per questa uscita dieci bambini e ragazzi accompagnati dai loro genitori per vivere l’esperienza di un mare senza barriere. 

“Con l’Associazione 20 novembre 1989 abbiamo già portato in mare oltre 50 giovani sempre in linea con il principio di un mare accessibile a tutti e in particolare a chi ha meno possibilità di accedervi, autentica missione istituzionale della Lega Navale Italiana. Continuiamo con queste attività a percorrere i sentieri delle esperienze di vita inclusive”, ha affermato Agatino Catania, Presidente della Sezione LNI di Acitrezza e Delegato regionale LNI per la Sicilia Orientale.

Pin It

Ultime Notizie

I più letti