Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Una nuova e molto fornita Hansa 303 si aggiunge alla flotta della Sezione di Genova Sestri Ponente della Lega navale Italiana. Grazie a un lavoro di squadra con la Regione Liguria, ora nella sezione si potrà finalmente usufruire della barca a vela più inclusiva al mondo.

“Una bella scelta che richiama i valori dello sport con i paratleti che hanno unito le forze e regalato e messo a disposizione un natante dotato di tutte le caratteristiche principali per permettere a tutti i portatori di handicap di affrontare il mare” ha spiegato il presidente del Comitato paralimpico della Liguria Gaetano Cuozzo.

La barca a vela Hansa 303, dotata di tutti gli accessori, verrà messa a disposizione dai portatori di handicap iscritti alla Lega navale di Sestri. Dopo aver ricevuto un contributo dal bando regionale, infatti, ogni atleta portatore di handicap della sezione ha deciso di chiedere gli ausili necessari per creare una barca utilizzabile da tutti. Così, un pezzo alla volta, l’Hansa 303 della sezione è stata rifornita con tutti gli strumenti necessari affinché possa essere usata da tutti gli atleti disabili.

Durante la presentazione in sezione, presenti anche il presidente della Lega navale di Sestri Ponente ed Enrico Carrea, responsabile del gruppo vela disabili. “Ciascuno ha fatto la sua parte nell’interesse di tutti scegliendo di investire il proprio contributo per la realizzazione di una parte del natante che sarebbe servito a tutti. Questo è lo sport - ha commentato l’assessore regionale allo Sport di Regione Liguria Simona Ferro. “Questo progetto è nato nella scorsa legislatura e curato da Ilaria Cavo che era con me a battezzare questa nuova e bellissima barca frutto dell’impegno di tutti. Lo sport è vita e anche solidarietà” ha concluso Ferro.

Pin It