Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Una flotta combattiva di 137 giovani velisti ha disputato tre giorni intensi di regata dal 23 al 25 aprile, dopo essere stata sottoposta a severi controlli di stazza nei giorni precedenti. Uno spettacolo quotidiano che ha deliziato gli occhi di chi camminava lungo la spiaggia di Scarlino. L'evento, organizzato in sinergia con la LNI Follonica, ha potuto godere della favorevole sinergia logistica tra il Camping Piper (base a terra) e la Marina di Scarlino, permettendo ai velisti e ai loro allenatori di avere una straordinaria accoglienza.

Il giovane velista con le migliori prestazioni è stato Adriano Cardi Quan, della LNI Ostia, seguito da Lisa Vucetti (SV Barcola e Grignano), che si aggiudica anche il premio del primo femminile.

Entusiasta il commento di Marcello Meringolo (Italy Optimist Team): “Una bella selezione impegnativa a Scarlino, a livello tattico ed emotivo che rivedeva i migliori timonieri azzurri in acqua insieme dopo tanti mesi. Dopo le nove prove fatte, Adriano Cardi della LNI Ostia è in testa con pieno merito, salgono sul podio Lisa Vucetti (SV Barcola Grignano) e Alessandro Cirinei (Tognazzi Marine Village). Completano la top 5, Rebecca Geiger (CV Muggia) e Alberto Avanzini (CN Bardolino).

Podio femminile per Lisa Vucetti, Rebecca Geiger e Clara Lorenzi (CN Bardolino). Appuntamento tra 10 giorni a Torbole per la seconda selezione che decreterà le squadre che rappresenteranno l’Italia definitivamente.

Ottimo lavoro per lo Yacht Club Isole di Toscana supportato dalla LNI Follonica, dei Comitati di Regata, Proteste e Tecnico presieduti rispettivamente da Guido Ricetto, Giorgio Davanzo e Francesca De Gregorio. Anche il Presidente della Federazione, Francesco Ettorre è stato due giorni a Scarlino per seguire questa regata, tanto importante per i nostri ragazzi”.

 

FONTE e FOTO: Comunicato stampa FIV

Pin It