Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

A Taranto, sotto la regia della LNI Taranto e alla presenza del presidente federale Marco Mugnani e del presidente della commissione tecnica arbitrale Ignazio Minoli, vanno in scena nella giornata di domenica i Campionati Italiani nella specialità lance a 10 remi.

Affermazione per la LNI Molfetta con il tempo di 12.00.13 a firma di Lucia De Nichilo, Claudia Cappelluti, Vittoria Valente, Gerolama Mancini, Filomena Facchini, Antonia La Macchia, Giovanna Vista, Giuseppina De Marino, Consiglia De Nichilo e Giovanna De Pinto (tim. Mauro Bufi) davanti alla LNI Taranto (Adriana Di Cesare, Gabriela Russano, Anna Cirillo, Pamela Bruno, Domenica Crisafi, Cosima Pulpo, Mariavittoria Gatto, Marina Miceli,  Sabina De Florio, Maria Fiore, tim. Luciano Boscaino) e all’ASD Vogatori Città di Taranto (Maria Maddalena Lippo, Giulia Lupoli, Rosa Urselli, Nagima Zenzhebekkyzi, Arianna Pignatelli, Samira Ben Jebali,  Mariacarmela De Tommaso, Cosima Recchia, Lucia Prigionieri, Maria Rosaria Linciano, tim. Francesco Rusciano).

E’ la LNI Taranto a festeggiare al termine della prova maschile, vittoria con il tempo di 17.14.67 per Antonio Patronelli, Martino Bianchi, Gaetano Molinari, Salvatore Scatigna, Enrico Gatti, Gianluca Digiacomo, Antonio d’Amore, Andrea Petti, Antonio d’Elia e Flavio Buonomo (tim. Luciano Boscaino). La LNI Molfetta conquista l’argento, staccata di soli 2 secondi, con Giovanni Palmieri, Vittorio e Domenico Gagliardi, Ernesto Buoncuore, Giacinto La Forgia, Antonio Salvemini, Moustapha Danfa, Michele Amorisco, Mauro Allegretta, Antonio Marolla (tim. Mauro Bufi) e ASD Palio di Taranto termina al terzo posto con Alessandro Benefico, Daniele Cozzi, Marco Sandi, Marco Scavarziago, Cosimo Parabita, Massimiliano Nani, Mirko Peluso, Antonio La Gioia, Francesco Grattagliano e Claudio Antonicelli (tim. Angela Maria Brescia).

 

FONTE e FOTO: Comunicato stampa FICSF