Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Il fine settimana appena trascorso nello specchio acqueo antistante il Marina di Porto San Giorgio si sono svolte due Selezioni Nazionale della classe Laser, regate organizzate dalla Lega Navale Italiana e dalla A.S. Nautica Picena, le due associazioni sangiorgesi hanno unito le loro forze per ospitare al meglio i migliori velisti del panorama regionale. Entrambi i due eventi sportivi si sono svolti con partenza dalla struttura portuale sangiorgese, al cui interno sono state organizzate le segreterie di regata.

Il Gruppo Vela della LNI di Porto San Giorgio ha partecipato con 6 atleti: Rodolfo Silvestrini (standard), Andrea Giammarini (standard e radial), Ennio Abbruzzetti (radial), Riccardo Donati (radial), Jacopo Luciani (4.7) e Massimiliano Travaglini (4.7). La Selezione che si è svolta il 1° maggio è stata caratterizzata da deboli correnti che hanno costretto la flotta Laser composta da 56 timonieri a prendere acqua solamente nel primo pomeriggio. Le flotte Laser 4.7 (23 atleti) e Laser Radial (22 atleti) hanno disputato solamente una prova, mentre la flotta Laser Standard (11 atleti) ha concluso 2 prove.

La Selezione del 2 maggio ha visto una buona ventilazione, ma instabile e oscillante, con notevoli cambi di direzione. Ed infatti il Comitato di Regata con le derive in gara si è visto costretto ad annullare la prova e ha dovuto riposizionare il cambio di regata, nonostante ciò i 4.7 e i radial hanno concluso 2 prove, mentre gli standard hanno disputato tutte e 3 le prove previste dal bando di regata.

Buoni i piazzamenti degli atleti 4.7 e radial, ottima la prestazione di Rodolfo Silvestrini che nella prima regata ha chiuso al secondo posto, mentre nella gara di domenica ha concluso alla prima posizione con il punteggio di: 1,1,2.

Altrettanto ottima la prova del master Andrea Giammarini che nelle due regate si è aggiudicato il 1° posto di categoria, sabato nello standard e domenica nel radial.