Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

La città di Trapani questo weekend sarà nuovamente protagonista con la grande vela. La splendida cittadina trapanese ospiterà la seconda tappa della Coppa Italia Platu 25. L’evento sarà organizzato dalla sezione di Trapani della Lega Navale Italiana, reduce dal “Campionato Nazionale d’Area Ionio e basso Tirreno”, dal terzo trofeo “Giangiacomo Ciaccio Montalto” e dal primo trofeo “Battaglia delle Egadi Sebastiano Tusa”, ospitati lo scorso mese.

Quella di Trapani sarà la seconda tappa della Coppa Italia Platu 25, che ha visto una prima fermata a Mondello e poi proseguirà a Sciacca nel prossimo mese. Regate di ambito nazionale con barche monotipo da competizione, disegnate dall’ingegnere neozelandese Bruce Farr e riconosciute dalla Federazione Internazionale della vela nel 2006. Le competizioni prevedono un equipaggio di cinque componenti, con i diversi team, che prenderanno parte alla tappa trapanese, animati da una agguerrita ma sana competizione.

Le barche che gareggeranno sono provenienti da Como, Bari, Ancona e Roma, oltre alla presenza siciliana assicurata dai team palermitani e trapanesi. Presenti anche vincitori di competizioni mondiali, europee e italiane con Francesco Lanera e i fratelli Sandro e Paolo Montefusco. Presenze di qualità, considerato il passato di Sandro Montefusco, che ha partecipato alle Olimpiadi di Los Angeles nel 1984, di Seoul nel 1988 e di Barcellona nel 1992. Nella giornata odierna verranno effettuati i controlli di stazza. Da domani, invece, e fino a domenica sarà il momento delle regate.

Le regate saranno disputate applicando i regolamenti in vigore della World Sailing, con le norme integrative correnti della Federazione Italia Vela per le attività sportive e di Vela d’Altura, oltre a quanto previsto dalla Classe Platu 25. La seconda tappa della Coppa Italia Platu 25 è stata organizzata dalla sezione di Trapani della Lega Navale Italiana, ricevendo i patrocini dei comuni Trapani ed Erice, oltre al supporto di Liberty Lines, Linea Vela, Automondo e Tonno Auriga.

Nicola Di Vita (presidente Lega Navale Italiana sezione di Trapani): «Abbiamo avuto questa ulteriore gratificazione per l’organizzazione del campionato nazionale Platu 25. Una regata di alto livello tecnico con equipaggi che hanno vinto campionato mondiali in questa categoria. Una tappa che vedrà la partecipazione di diverse imbarcazioni che arriveranno da tutta Italia, con le regate previste il 4, il 5 ed il 6 giugno. Tre saranno le prove per ogni giornata di regata. Lo specchio di acqua sarà la costa nord di Trapani, in modo così che i cittadini trapanesi potranno vederla da terra e gradire di questo spettacolo estremamente interessante. È un evento importante, perché, oltre all’alto livello tecnico e sportivo, porta a Trapani un certo numero di ospiti che vengono da tutta Italia. Un abbinamento tra sport e promozione del nostro territorio che noi condividiamo molto e che cerchiamo di portare in avanti il più possibile».

Si chiama Coppa Salone Nautico l'edizione 2021 del Campionato Italiano Match Race. La specialità considerata tra le più spettacolari della vela è in fase di rilancio dopo le attenzioni e il seguito dell'ultima America's Cup. Per questa edizione la Compagnia della Vela Venezia, incaricata dalla FIV di organizzare il campionato, ha beneficiato della concomitanza del Salone Nautico di Venezia. In questo modo le regate avranno una cornice di pubblico e comunicazione più vasta.

Anche per questo gli organizzatori sono riusciti a mettere insieme una lista di iscritti composta di specialisti del Match Race, giovani emergenti, e alcuni grandissimi nomi della vela italiana, il tutto per un campionato che si annuncia spettacolare. Le regate sono previste nei giorni di venerdi 4, sabato 5 e domenica 6 giugno, in un tratto di mare davanti all'isola di San Servolo, alle spalle dell'Arsenale, sede del salone nautico e base della segreteria del campionato e delle imbarcazioni.

Le barche usate per l'Italiano Match Race 2021 Coppa Salone Nautico sono One Design della classe SB20, con tre persone di equipaggio e dotate di gennaker. Tra i protagonisti del campionato, oltre al campione italiano Match Race Jacopo Pasini, due dall'ultima Coppa America come Vasco Vascotto e Maciel Cicchetti, che saranno in barca insieme, il pluricampione Tommaso Chieffi, l'altro ex Luna Rossa Michele Ivaldi. In gara anche alcuni giovani dalle classi giovanili, come Riccardo Sepe, Rocco Attili, Marco Scalabrin.

La formula adottata (nel rispetto della vigente Normativa Federale) sarà dettagliata durante lo skipper briefing di giovedì 3 giugno 2021 alle ore 19:00, e comunque prevederà Round Robin, Semifinali e Finali.

 

Ecco la lista completa di timonieri ed equipaggi che si contenderanno il tricolore Match Race.

 

Jacopo Pasini (CV Ravennate), con a bordo Federico Pasini e Michele Mazzotti

Riccardo Sepe (CV Roma), con Gianluca Perasole e Simone Taglialatela

Tommaso Chieffi (C N Marina Carrara) con Alessandro Banci e Paolo Acinapura

Fabio Larcher (CG Salò) con Fabrizio Albini e Diego Larcher

Vasco Vascotto (CDV Muggia) con Alberto Barovier e Maciel Cichetti

Rocco Attili (CV3V) con Ludovico Mori e Francesco Gambuli

Stefano Bragadin (CN Chioggia) con Gianluca Celeprin e Enrico Stievano

Michele Ivaldi (CC Roggero di Lauria ) con Cesare Trioschi e Matteo Simoncelli

Marco Scalabrin (AV Lido) con Giovanni Boem e Matteo Puggina

Andrea Micalli (YC Adriaco) con Federico Salpietro e Dario Perini

Giovanni Saccomani (CDV Venezia) con Nicolò Zanchi e Jacopo Pajer

 

 

FONTE e FOTO: Comunicato FIV

Il Consiglio Nazionale del CIP; che si è riunito questa mattina a Roma, presso il Salone d'Onore del CONI, ha rieletto Luca Pancalli Presidente del Comitato Italiano Paralimpico con 50 preferenze su 53 voti espressi. Allo sfidante Fabrizio Vignali è andata una preferenza.

"Si chiude un quadriennio difficile - ha sottolineato Pancalli prima delle votazioni - caratterizzato dalla pandemia e dalla sfida, per nulla facile, di essere diventati Ente Pubblico".

"Devo dire, però, che se quelli che ci lasciamo alle spalle sono stati quattro anni difficili, i prossimi non saranno da meno, considerato che avremo davanti un quadriennio con tre eventi paralimpici, qualcosa mai accaduto prima".

"Abbiamo di fronte sfide importanti come quella di Milano Cortina 2026 ma soprattutto quella che ci vedrà in prima linea nel mettere sempre al centro l’interesse degli atleti".

"Vogliamo investire sulla nostra credibilità, cercando di non allontanarci mai dalla coerenza tra le nostre azioni e la nostra mission, che è quella di guardare allo sport non solo come momento agonistico ma anche come strumento di inclusione e integrazione".

"Stiamo crescendo ed è una crescita reale", ha concluso Pancalli.

Prima dell'inizio dei lavori, hanno portato il loro contributo il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega allo sport Valentina Vezzali, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente e Amministratore delegato Sport e Salute Vito Cozzoli, il Direttore Generale dell'INAIL Giuseppe Lucibello. 

 

 

FONTE e FOTO: Comitato Italiano Paralimpico

Fine settimana di vela, vento e sport al Porto Turistico di Ostia, che ha ospitato 80 equipaggi e 160 atleti provenienti da ogni parte d’Italia per il Nazionale 49er FX e 29er organizzato dalla locale sezione della Lega Navale Italiana.

Con 12 prove corse, per i 49er FX , sul gradino più alto del podio Stalder Alexandra/Speri Silvia del Gruppo Sportivo della Marina Militare, che con 7 primi su 12 prove hanno dimostrato di essere in questa occasione le migliori. A 9 punti Passamonti Arianna/Fava Giulia del Nauticlub di Castelfusano che si prendo in secondo posto e a chiudere Porro Margherita/Floridia Joyce della Sezione Vela della Guardia di Finanza (classifica completa clicca).

10 le prove per la Classe 29er e conferma per l’equipaggio sloveno Verderber Rok/Cante Daniel che chiudono primi, al secondo e terzo posto l’agguerrito Circolo Vela Bari in rimonta piazza due suoi equipaggi Corrado Marco/Capezzuto Gianluca d’argento e Scalmazzi Agata, Vezzoli Giulia di bronzo (classifica completa clicca).

CLICCA QUI PER IL SERVIZIO TV REALIZZATO DA CANALE DIECI SULLA GIORNATA

 

FOTO: Pino Rampolla/Alessandro Pelliccia (drone)

Terzo mandato da presidente del Coni per Giovanni Malagò, che è stato rieletto durante il Consiglio Nazionale Elettivo del Comitato olimpico nazionale italiano in corso a Milano.

Con un lungo applauso il Consiglio Nazionale del Coni ha accolto la sua rielezione. Il numero uno uscente ha ricevuto 55 voti, con 13 voti a Renato Di Rocco e 1 a Antonella Belluti, con una scheda bianca e una scheda nulla.

"Gli faccio i migliori auguri e ringrazio Di Rocco e Belluti per il contributo che hanno dato. Non solo sono persone di sport, ma è stata una competizione civile e corretta", le parole di Franco Carraro, che presiede il Consiglio.

"Sarà il mio terzo mandato, sarà anche l'ultimo - ha spiegato Malagò dopo la sua rielezione -. Non mi risparmierò nel mio ruolo. A chi ha votato per Di Rocco e Bellutti dico che cercherò di fare il possibile per raccontargli che insieme si può scrivere una nuova pagina di storia dello sport italiano e del Coni e arrivare a un traguardo, essere più prestigiosi, forti e credibili in questi momenti di tempesta".

 

 

FONTE: Ansa

Per il Club Nautico Versilia, quello che sta per iniziare sarà un week end denso di avvenimenti importanti: venerdì 14 maggio, alle ore 10, presso la sede dell’Istituto Tecnico Nautico Artigliodi Viareggio saranno consegnate le borse di studio “Maurizio e Bertani Benetti” mentre sabato 15 e domenica 16 nelle acque antistanti il porto viareggino si svolgerà la XLVI Coppa Carnevale Trofeo Città di Viareggio che aprirà ufficialmente la stagione agonistica d’Altura 2021 del Club Nautico Versilia.

Dopo aver dovuto annullarela cerimonia di consegna prevista lo scorso anno in pieno lockdown, il Club Nautico Versilia, considerando il perdurare dell’emergenza sanitaria, aveva deciso nei giorni scorsi diconsegnarele Borse di Studio “Maurizio e Bertani Benetti”relative all’edizione 2019 direttamente alla Dirigente Scolastica dell’ITN Artigliodi Viareggio, senza la tradizionale cerimonia presso le sale del sodalizio viareggino alla presenza delle numerose autorità e dei tanti ragazzi e ragazze del Nautico che avevano animato le due passate edizioni.

Venerdì, presso la sede delll’ITNsarà quindi la DS Nadia Lombardi a consegnare ai vincitori le borse di studio fortemente volute dal Presidente del CNV, Roberto Brunetti, per ricordare non solo due figure storiche della cantieristica viareggina ma anche due grandi amici. Le Borse di Studio, rivolte a tutte le Classi e a tutti gli indirizzi dell’Istituto Tecnico Nautico Artiglio, sono organizzate in modo differenziato per gli alunni del biennio e quelli del triennio. Il Comitato Tecnico-Scientifico, riunitosi lo scorso 22 maggio 2019 presso la sede del Club Nautico Versilia, aveva decretato i vincitori della terza edizione: per il Triennio si sono distinti Francesco Masini per le Terze, Alessio Baldini per le Quarte (già vincitore nel 2018 per le Terze) e Lorenzo Barsottelli per le Quinte mentre per il Biennio hanno vinto gli studenti delle Classi II A, I B, II B, IA e IC. L’iniziativa che si propone fra l’altro di incentivare il profondo legame storico, socio-economico e culturale fra la Scuola e il contesto territoriale e di ribadire la grande attenzione rivolta ai giovani dal CNV, rimane temporaneamente sospesa a causa dell’emergenza sanitaria ma sarà ripresa appena le condizioni lo permetteranno.

Sabato 15 e domenica 16, invece, nella massima sicurezza e nel pieno rispetto delle disposizioni relative alla situazione epidemiologica, le imbarcazioni ORC International, ORC Club, Gran Crociera e IRC saranno grandi protagoniste della XLVI Coppa Carnevale - Trofeo Città di Viareggio e Coppa Carnevale Gran Crociera, organizzata dal Club Nautico Versilia con la Lega Navale Italiana sez. di Viareggio, in accordo con la Fiv e l’Uvai, e con il patrocinio del Comune di Viareggio e il prezioso supporto della Capitaneria di Porto di Viareggio. Questa edizione ha un’importanza ancora maggiore in quanto la Coppa Carnevale 2021 è stata classificata Regata Nazionale (e pertanto consentita dalle normative vigenti) valida quale prova di qualificazione al Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura. La manifestazione sarà anche valida per il Trofeo Armatore dell’anno 2021.

Conclusi il perfezionamento delle iscrizioni e i controlli di stazza previsti per venerdì, sabato mattina, dopo il briefing (ore 9, presso il CNVersilia, se consentito dalle norme anticovid in vigore), prenderanno il via (ore 11 Regata/e di qualificazione e a seguire partenza Gran Crociera) le prime prove che proseguiranno anche nella giornata seguente (partenza ore 10 Regata/e di qualificazione e a seguire partenza Gran Crociera). Sono previste cinque regate su percorso bolina-poppa e non se ne potranno svolgere più di tre al giorno (previsto uno scarto dopo la quarta disputata). La qualificazione al Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura sarà conseguita con almeno due regate valide disputate. Sabato pomeriggio, al termine delle regate e se consentita dalle norme anti Covid 19, ci sarà la tradizionale spaghettata per gli equipaggi mentre la premiazione conclusiva si svolgerà domenica alle ore 18 presso il Club Nautico Versilia. Tutte le attività si svolgeranno secondo le disposizioni in materia di contrasto e contenimento della diffusione del Covid 19 emanate dalla FIV, alle quali i partecipanti dovranno attenersi.

 

 

FONTE: Comunicato stampa Club Nautico Versilia